Unione delle Colline Teatine

Nasce nel 2005 dall'idea dei Comuni di Ripa Teatina, Vacri, Villamagna, Casacanditella, Casalincontrada, San Martino sulla Marrucina e Tollo (tutti in provincia di Chieti) di mettere insieme alcuni servizi per la cittadinanza ed ottimizzare le risorse.

30 novembre 2006

Ripa Teatina: Rientro delegazione da Brockton

Rientrata dagli Stati Uniti la delegazione di Ripa Teatina e della Provincia di Chieti partita per preparare la mostra 2007 su Rocky Marciano


Ripa Teatina, 30 novembre 2006


È rientrata da qualche giorno in Italia una delegazione del Comune di Ripa Teatina (formata dal sindaco, Mauro Petrucci, e dal presidente della Pro-Loco, Kristian Toppa) e della Provincia di Chieti (capeggiata da Umberto Aimola, vicepresidente della Provincia), che ha visitato negli Stati Uniti i luoghi che hanno visto svolgersi la vita di Rocky Marciano, l’imbattuto campione del mondo di pesi massimi di pugilato, originario di Ripa Teatina. La visita ha avuto lo scopo primario di realizzare una sinergia tra la Provincia di Chieti e la cittadina di Brockton, nel Massachussets, dove il pugile italo-americano è cresciuto ed ha iniziato la sua brillante carriera, in vista della grande mostra su Rocky Marciano che l’assessorato provinciale allo Sport ha programmato per il 2007 proprio a Ripa Teatina.
A Brockton, la delegazione provinciale ha incontrato il sindaco, James Harrington, i familiari superstiti del grande campione (i fratelli Peter e Louis), gli amici di sempre (Eddie Germano, che ha donato a Mauro Petrucci una illustrazione orginale del boxeur, Alice Pereira ed altri). Oltre ad aver stabilito una fruttuosa collaborazione, gli americani hanno assicurato che per la mostra su Rocky Marciano arriveranno dagli Stati Uniti diversi cimeli appartenuti al campione.
«Visitare la città natale di Rocky – ha raccontato il sindaco, Mauro Petrucci – è stata per me e per tutti un’esperienza emozionate, visto che in paese si vive nel mito del grande pugile originario della nostra terra, ma l’aspetto positivo della visita è stato quello di aver trovato le istituzioni di Brockton, gli amici e i familiari di Marciano disponibili a collaborare con l’iniziativa della Provincia e del Comune in memoria di Rocky, che in aprile saprà catalizzare l’attenzione degli sportivi e degli amanti della storia abruzzese così come è successo qualche mese fa per la mostra su un altro grande abruzzese dello sport, Juan Manuel Fangio. Ringrazio sentitamente il vicepresidente della Provincia, Aimola, perché ha creduto nel progetto che gli abbiamo sottoposto ed ha voluto che la mostra su Rocky si svolgesse nel paese che ha dato i natali ai suoi genitori: Ripa Teatina sarà onorata di accogliere tutti coloro che verranno a conoscere meglio un grande campione del passato, che è indimenticabile per il valore delle sue imprese sportive. Avremo probabilmente anche l’onore di ospitare, in estate, in occasione della terza edizione del “Premio Rocky Marciano” organizzato dal Comune, uno dei familiari del pugile che tornerà nei luoghi dei propri avi».

1 Comments:

At 07 settembre, 2014 21:20, Anonymous Anonimo said...

magnificent publish, very informative. I ponder why the other specialists
of this sector do not realize this. You must continue your writing.
I'm confident, you've a great readers' base already!

my web-site vaginal messh recall (http://freegovernmentcellphone.biz/assurance-wireless/)

 

Posta un commento

<< Home